Sacchetti profumati per cassetti

I sacchetti profumati per i cassetti sono amati da moltissime persone ed in effetti sono utili e mettono allegria, grazie a loro profumi gradevoli.
In commercio se ne possono trovare di ogni tipo, adattandosi alle preferenze di ognuno di noi. Possono variare nella forma, nei materiali ed ovviamente nella profumazione.
La durata dei sacchetti profumati è variabile, ma in genere vanno cambiati ogni 2 mesi per avere sempre un profumo intenso e fresco.

Il costo può differire parecchio in base alla scelta dei materiali, delle profumazioni e della marca. Ovviamente i profumatori di produttori famosi e dalle fragranze ricercate ed alla moda avranno dei costi più importanti rispetto a quelli semplici.
Se amate avere la vostra biancheria personale e di casa sempre profumata e non volete però spendere molti soldi per questo, vi proponiamo una simpatica alternativa decisamente a basso costo.
La realizzazione è talmente semplice che potrete fare questi sacchetti profumati anche insieme ai vostri bambini. Sicuramente vi divertirete creando qualcosa di utile e simpatico insieme.

Ecco quello che vi serve:
tulle colorato (quello usato per le bomboniere è perfetto per lo scopo, solitamente di forma rotonda)
nastrini colorati o fiocchetti di raso
sale fino
riso
oli essenziali a scelta tra i vostri preferiti
ciotola
cucchiaio da minestra
un vasetto di yogurt vuoto e pulito


La preparazione è molto semplice:
Con un cucchiaio riempite il vasetto dello yogurt vuoto e pulito con il sale fino. Svuotate quindi il sale nella ciotola e misurate con il vasetto vuoto la stessa quantità di riso, quindi versate anch’esso nella ciotola. Aggiungete ora delle gocce di olio essenziale a vostra scelta. Vi consigliamo di usare 10 gocce circa, il profumo potrebbe essere troppo intenso con una quantità maggiore di prodotto.
Mescolate ora con cura il contenuto della ciotola. Prendete quindi uno dei veli di tulle, disponetelo sul tavolo e prendete una piccola quantità dalla ciotola. Disponete il tutto nel centro del tulle e raccoglietelo con le mani per chiuderlo. Tenete fermo e chiuso il sacchettino con una mano e con l’altra annodate uno dei nastrini di raso fino a chiuderlo. 
Naturalmente ci sono moltissimi altri modi per riempire i sacchettini. Potete davvero lasciare libero sfogo alla vostra creatività!
Noi vi suggeriamo la classica, ma sempre apprezzata, lavanda. Potete usare anche direttamente i fiori essiccati al posto dell’olio essenziale. Chi ama le spezie di certo amerà molto i sacchettini profumati realizzati con l’anice stellato, le stecche di cannella oppure i chiodi di garofano.
C’è poi anche la possibilità di usare, al posto del sale e del riso, dei batuffoli di cotone inumiditi con le gocce degli oli essenziali.
Insomma, vi sono numerosissime versioni da realizzare molto facilmente per un effetto sempre piacevole. 

Potrebbe interessarti anche...

Seguici su
 
 
 
 
Casa_Prodotti_SaladChef_300x250